Premio di Risultato 2015 Postel, Postecom e Postemobile: I Verbali degli Accordi

10 Settembre 2015

Premio di risultato Postel per l’anno 2015

Nella giornata di ieri è stato sottoscritto l’accordo sul Premio di Risultato del Gruppo Postel per l’anno 2015 nei medesimi termini dell’anno precedente e rimanendo inalterate tutte le disposizioni comuni già previste per la corresponsione del Premio.

La firma dell’accordo consente il pagamento ai lavoratori dell’anticipo (30% del Premio 2015) con il mese di  Settembre, mentre il conguaglio verrà pagato, come di consueto, nel mese di giugno 2016 in base al raggiungimento dei previsti obiettivi di redditività/produttività/qualità.

L’accordo definisce una intesa per il solo anno 2015 e prevede l’impegno delle parti ad incontrarsi entro il primo trimestre del 2016 con l’obiettivo di valutare modalità e criteri per il rinnovo del sistema premiante per il successivo triennio 2016/2018.

I cambiamenti che interesseranno a breve Poste Italiane (e con essa tutte le aziende del Gruppo Postel ) e le difficoltà ed instabilità del mercato di riferimento, non hanno consentito al momento di sviluppare la trattativa per un nuovo accordo triennale con i tempi necessari

Auspichiamo, come previsto dall’accordo, di poterla avviare e concludere nei primi mesi del 2016 e con un quadro di riferimento e di contesto definito.

Ricordiamo di  seguito i punti essenziali :

PDR 2015

  • obbiettivo di Redditivitàdel 60% , misurata sul parametro EBIT-da Normalizzato” (somma dei ricavi al netto dei costi, ammortamenti,  oneri straordinari, svalutazioni, ecc.)
  • un indicatore di Produttività e Qualità(40%) a sua volta composto da un indicatore di produttività per il 70% e un indicatore di qualità del 30%.
  • Importo medio del PDR 2014 riferito alle fasce D,C,B di circa 1865 euro;
  • L’andamento economico degli indicatori cui è correlato il PdR verrà monitorato in un incontro tra OO.SS Nazionali ed Azienda che è già previsto entro il mese di Novembre p.v.
  • Rimane confermato il precedente sistema di penalizzazione delle assenze, che prevede la riduzione del premio per ogni oradi assenza non dovuta a ferie, permessi, malattie gravi tutelate dall’art.41, infortuni sul lavoro, ricoveri ospedalieri congedi di maternità fino a 5 mesi, quindi alle assenze per malattia ordinaria. Inoltre, superati i 5 eventi di malattia in un anno, (cioè dal 6° evento in poi), per ogni evento di malattia è prevista la riduzione in percentuale alla quota di produttività e redditività secondo le tabelle dell’Ipotesi di accordo.

Nel contesto attuale di difficoltà economica complessiva e nel permanere di una difficile situazione di mercato per l’Azienda, riteniamo l’accordo sottoscritto un elemento positivo per i  lavoratori del Gruppo Postel.

Inviamo, in allegato, il verbale di accordo.

Cordiali saluti

MARIO PETITTO

POSTEL Verbale di accordo premio di risultato esercizio 2015_09 settembre 2015.pdf

 


PREMIO DI RISULTATO POSTECOM ANNO 2015

Nella giornata odierna abbiamo siglato il verbale di accordo sul premio di risultato di Postecom per l’anno 2015.

L’accordo definisce una intesa per il solo anno 2015 e consentirà il pagamento dell’anticipo del premio di risultato ai lavoratori per il mese di SETTEMBRE 2015 ed il saldo per il mese di GIUGNO 2016.

L’obiettivo condiviso è l’EBIT del Gruppo Poste Italiane (al netto del costo relativo al PDR di Poste Italiane valorizzato al 100%).

E’ inoltre previsto l’impegno delle parti ad incontrarsi entro il primo trimestre 2016 con l’obiettivo di valutare modalità e criteri per il rinnovo del sistema premiante per il successivo triennio 2016/2018.

Infine rimangono inalterate tutte le disposizioni comuni già previste per la corresponsione del Premio.

Vi alleghiamo il testo dell’accordo con i relativi allegati.

Cordiali saluti

MARIO PETITTO

pdr postecom 2015.pdf


Premio di Risultato POSTEMOBILE anno 2015

Nella giornata di ieri abbiamo siglato l’accordo sul premio di risultato di Postemobile per l’anno 2015.

L’accordo definisce un’intesa per il solo anno 2015 consentendo il pagamento dell’anticipo del premio ai lavoratori per il mese di settembre 2015 ed ilo saldo per il mese di Giugno 2016.

Anche per Postemobile, come per la capogruppo e per le altre aziende del gruppo, si tratta di un “accordo ponte” che rinvia ai primi mesi del 2016 il confronto sul PDR 2016/2018.

La struttura del PDR prevede l’erogazione del premio al raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • 60% obiettivo di redditività aziendale misurata sull’ EBIT di Postemobile
  • 40% obiettivo di produttività/qualità sia in ambito Servizio Rete TLC Fissa( disponibilità media del servizio dati) che in ambito Servizio Offerta Mobile (Customer Experience Index)

Rimangono invariati gli importi medi del premio ed inalterate tutte le disposizioni comuni già previste per la corresponsione del premio.

Riteniamo di aver raggiunto un importate risultato per i lavoratori di poter affrontare con maggiori certezze il  confronto sul nuovo premio di risultato.

Vi alleghiamo il testo dell’accordo con i relativi allegati.

Cordiali saluti

MARIO PETITTO

FIRMATO

Premio di Risultato 2015 POSTEMOBILE – accordo 9 settembre 2015.pdf

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply