Politiche Attive: Verbale Accordo e Comunicato

15 Gennaio 2020

Nella giornata del 14 gennaio u.s. è stato firmato un importante Accordo Nazionale che consegna risposte importanti ai nostri Lavoratori. Il citato Accordo si muove su tre macro direttrici che coinvolgono gli ambiti di PCL, MP e COO.

Ambito PCL

L’Azienda si impegna a procedere all’assunzione dei 200 part-time all’interno degli stabilimenti (CMP) come previsto dagli accordi precedenti, innalzando da 100 a 200 le disponibilità.

Si registra la disponibilità ad approfondire il tema delle risorse ex CTD risultate inidonee alla prova del motomezzo verso i quali non si è potuto procedere ad una stabilizzazione.

Entro il 15 febbraio sarà pubblicata “l’Interpellanza per le regioni del Sud” . L’interpellanza è collaterale alla Mobilità Nazionale, aperta a tutti coloro che vogliono trasferirsi verso le regioni meridionali anche in assenza del requisito dei 18 mesi di servizio, secondo le regole riportate nel presente accordo.

 

Ambito COO

Anche nella neonata funzione COO, dopo la riorganizzazione degli orari si è posta la condizione per dare  una risposta alle pressanti richieste di trasformazione da part time a full time, in particolare all’interno dei contact center dove è presente una grande incidenza di contratti a tempo parziale.

 

Ambito MP e “Sportellizzazioni”

Le pesanti pressioni nei confronti dell’Azienda ha costretto a rivedere le posizioni iniziali che, secondo gli esponenti aziendali presenti al tavolo, prevedevano 120 sportellizzazioni. Il numero, da subito ritenuto insufficiente a rispondere in modo dignitoso alle reali necessità del settore, soltanto dopo una trattativa aspra e non priva di minacce di mobilitazione, ha trovato un suo equilibrio in 325 sportellizzazioni, 300 assunzioni part time, l’accensione di 300 clausule elastiche entro il 31 marzo del 2020, alle quali si aggiunge  l’immediata sportellizzazione di 200 risorse relative al 2019.

Le sportellizzazioni avverranno attraverso la pubblicazione di un Job Posting in ambito nazionale e la selezione avverrà attraverso una prima prova selettiva in forma di test ed un successivo colloquio con la struttura accettante.

A tale processo potranno partecipare tutti i dipendenti, compresi quelli della funzione COO, fino al livello inquadramentale “C”. La selezione avverrà dando precedenza all’anzianità di servizio ed in subordine l’età. La graduatoria formatasi a seguito dei predetti processi avrà validità fino al 31 dicembre 2021.

Franco Polverino

Verbale di accordo 14.01.2020

COMUNICATO UNITARIO POLITICHE ATTIVE 15 GENNAIO


ACCORDI:

Verbale di Accordo 08_03_2019

Verbale di Accordo 18 luglio 2019

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply