Sperimentazione Nuovi Turni negli Uffici Postali di Roma Centro

29 marzo 2018

SPERIMENTAZIONE NUOVI TURNI NEGLI UFFICI POSTALI

 

Nell’incontro di ieri, l’Azienda ha presentato un progetto di sperimentazione di nuovi turni di lavoro in sportelleria di Uffici Postali con determinate caratteristiche di complessità organizzativa. Gli interventi esposti  prevedono l’introduzione di un nuovo turno di lavoro di 7.42 ore (compresi 30 minuti di pausa) su 5 giorni a settimana.

La modulazione del nuovo turno risulta strutturata secondo tre ipotesi, in relazione alle modalità ricorrenti di maggiore afflusso della clientela nell’Ufficio Postale: mattina, pomeriggio, cambio turno. In sostanza, si tratta di modulare la distribuzione del personale in base alla curva di carico (traffico clientela) di ciascun ufficio attenzionato. L’applicazione al nuovo turno avverrà in maniera volontaria, in assenza del cui presupposto si  individueranno criteri concordati. La sperimentazione partirà dal mese di maggio, per mesi due, al fine di non impattare con il piano ferie estivo

Le slide allegate espongono in maniera chiara le modalità operative.

Nel corso dell’incontro, a fronte della circostanza che vede il personale di sportelleria applicato a rotazione al nuovo turno, quindi in modalità mista di orario ( 6:00 ore x 6 giorni e 7:42 x 5 gg/sett.), abbiamo sollevato eccezioni e richieste di chiarimento in merito all’armonizzazione dei diversi regimi normativi in materia di ferie e ticket.  Inoltre, abbiamo chiesto la riduzione della pausa, da 30 a 15 minuti, per ovvie ragioni e in coerenza con le previsioni valide per gli addetti al recapito.

L’Azienda si è riservata i relativi approfondimenti nel prossimo incontro.

Alleghiamo slides di ipotesi di sperimentazione, da aggiornare in base alle risultanze dell’incontro, unitamente a una ulteriore slide recante descrizione di una nuova tipologia di risoluzione dei monitor sulle postazioni SDP che presenta interessanti aspetti migliorativi.

 

Cordiali saluti

ipotesi rimodulazione turni UP.pdf

PDL – migrazione.pdf

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply