Confronto Sulla Riorganizzazione Chief Operating Office: Il Comunicato Unitario

 COMUNICATO 

CONFRONTO SUL PIANO DI RIORGANIZZAZIONE 

CHIEF OPERATING OFFICE 

E’ proseguito, in data odierna, il confronto sul piano di riorganizzazione COO. 

L’Azienda, a seguito di nostra ferma presa di posizione assunta nell’incontro del 3 maggio scorso, ha elaborato un’ulteriore proposta che ha consentito alle parti di convergere su un percorso condiviso e alla sottoscrizione del relativo verbale. 

Punti salienti dell’intesa: 

• il perimetro di confluenza nell’istituenda struttura di COO è pari a 4590 FTE, un perimetro imponente che concentrerà in un unico grande Service Amministrativo tutte le attività di Assistenza Clienti e Back Office. Prevista, entro l’anno, l’implementazione di ulteriori tre grandi Centri Amministrativi di eccellenza che si andranno a sommare ai due nuovi Competence Center Business di Roma e Milano; 

• scongiurato il piano di ottimizzazione delle risorse attraverso la chiusura di ben cinque centri, tra TSC e Contact Center. La ricollocazione entro l’anno di 160 risorse sarà realizzato per il tramite di una migrazione delle stesse verso attività di front-end nell’ambito di Mercato Privati. Tali numeri saranno da considerarsi in aggiunta a quanto verrà previsto dal confronto sulle politiche attive del lavoro; 

• incrementata l’elencazione dei Centri (vedi allegato) da cui saranno attinte le unità da trasferire su posizioni di sportelleria e in ruoli specialistici di Mercato Privati. Il tutto per il tramite di una interpellanza, su base volontaria, da avviarsi il 28 maggio e che avrà termine l’11 giugno 2018; 

• stabilito un impianto di Relazioni Industriali a sostegno della regolarità del processo e che vedrà le parti incontrarsi, entro il prossimo 30 giugno, al fine di analizzare i processi di selezione effettuati e le specifiche collocazioni del personale coinvolto. In seguito, entro il mese di novembre 2018, pianificato uno specifico confronto sulle azioni da mettere in campo nell’anno 2019. 

Questo, in estrema sintesi, il punto di atterraggio del complesso confronto di questi giorni su dinamiche specifiche che attengono ad un settore sempre più strategico per gli assetti dell’intero Gruppo. Seguiremo con attenzione i relativi sviluppi. 

Roma, 24 maggio 2018 

LE SEGRETERIE NAZIONALI 

COMUNICATO UNITARIO COO.PDF

Verbale di Riunione 24 maggio 2018_COO.pdf

modulo di adesione

Integrazioni COO_24.05.2018

allegato_COO

Presentazione 24 maggio 2018_Nuclei antiriciclaggio in ambito ca-grg-fmsi-fraud management

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.