Assunzioni in Poste Italiane: Istruzioni per l’Uso

16 Novembre 2018

Tutti coloro che tra i CTD hanno ricevuto la mail che preannuncia l’assunzione a tempo indeterminato e LA PRODUZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE IDONEA dovranno concludere l’assunzione sottoscrivendo il verbale di conciliazione contenente anche il contratto di assunzione in Confindustria alla presenza dell’ufficio provinciale del lavoro del responsabile aziendale di Poste, il sindacato del datore di lavoro Confindustria ed il sindacato scelto dal lavoratore neo assunto.

I documenti richiesti sono:

  • Documento d’identità (fotocopia fronte-retro)
  • Codice fiscale (fotocopia fronte-retro)
  • Patente di guida (fotocopia fronte-retro)
  • Certificato medico di idoneità generica al lavoro (non autocertificazione) non più vecchia di 3 mesi rilasciato dalla ASL/USL di appartenenza o dal proprio medico curante
  • Certificato casellario Giudiziario Penale (rilasciato da alla Procura della Repubblica presso il Tribunale della Città di Residenza (non più vecchio di 3 mesi))
  • Certificato Carichi Pendenti (rilasciato da alla Procura della Repubblica presso il Tribunale della Città di Residenza (non più vecchio di 3 mesi))
  • Titolo di Studio rilasciato dall’Istituto Scolastico o Università da cui si evinca la votazione conseguita. (Copia autenticata o certificato di diploma rilasciato da Istituto)
  • Eventuali Attestati di partecipazione a corsi professionali (Fotocopie)
  • Certificato di Nascita, Residenza e stato di famiglia (anche autocertificazione)
  • Eventuali documenti attestanti iscrizioni a liste di collocamento.

 

Coloro che non hanno ricevuto la mail devono rispedire una nuova mail all’indirizzo polticheattive@posteitaliane.it oppure un fax al numero 0659585765 (solo per il Lazio, Abruzzo, Molise e Sardegna)

dichiarando che” il sottoscritto ___________ ,pur essendo collocato utilmente nelle graduatorie di assunzione con diritto di precedenza provincia di Roma numero di posizione XX, a tutt’oggi non ho ricevuto la vostra mail preventiva che precede la presentazione della relativa documentazione”

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply