8 Marzo: Auguri dal coordinamento Donne

7 Marzo 2014

l’8 marzo è una ricorrenza dai tanti significati, quest’anno come Coordinamento Donne

SLP vogliamo sottolineare quello della tutela sia come lavoratrice sia come persona.

Per ciò che concerne il lavoro abbiamo in campo un progetto finalizzato all’inserimento nel

contratto di settore e di categoria di alcuni nuovi diritti, nell’ambito delle politiche familiari,

scelti direttamente da noi, lavoratrici e lavoratori postali. Il progetto lo abbiamo chiamato

“Misure fatte su Misura” e vuole esaltare la partecipazione diretta degli iscritti, migliorare il

clima interno cercando di rendere più sereno il rapporto con l’Azienda nel momento in cui

ad avere bisogno siamo noi (permessi, necessità familiari improvvise, malattie).

Siamo a buon punto. Infatti, sicuramente avete visto girare il nostro questionario. Entro

fine marzo, e quindi in tempo per l’avvio delle trattative contrattuali, avremo i risultati

definitivi che sarà nostra cura pubblicare sul sito e inviarli nei territori.

Ringraziando già tutti i Coordinamenti Donne e Giovani, le RSU, i militanti ed i Segretari

SLP a tutti i livelli per la collaborazione e la riuscita del progetto, sottolineiamo che tutto il

lavoro svolto sarà valutato in modo approfondito nel merito e nel metodo utilizzato, sul

reale impatto tra i lavoratori, analizzandone gli aspetti di gradimento.

Un ringraziamento particolare va a tutte le Lavoratrici ed i Lavoratori che con pazienza,

nonostante il lavoro pressante, hanno compilato le schede con le loro considerazioni:

GRAZIE DI CUORE! La vostra disponibilità esalterà il nostro tentativo di aumentare la

democrazia interna tramite la libera espressione nella scelta delle future tutele

contrattuali.

SLP ti tutela come lavoratrice, ma non ci scordiamo che siamo soprattutto PERSONE e che

SIAMO anche MOGLI, MADRI, INFERMIERE, ELETTRICISTE, IDRAULICHE, CUOCHE, COLF,

SORELLE, BADANTI, AMANTI………MA INNANZI TUTTO DONNE!

Alcune più fortunate, altre meno. La vita a volte riserva brutti incontri e brutte sorprese e

spesso ci si trova sole di fronte ai problemi.

Vogliamo sottoporre alla tua attenzione il contatto che abbiamo preso con TELEFONO

ROSA, associazione volontaria diffusa in tutt’Italia. A tal fine alleghiamo il link

http://www.telefonorosa.it/ dove potrai vedere cosa fanno per aiutare chi è in difficoltà. In

particolare, segnaliamo due loro iniziative:

un’applicazione “siamo sicure” da scaricare sul telefonino che in caso

di aggressioni violente attiva una sirena o chiama direttamente le forze

dell’ordine segnalando la tua posizione;

Schermata 2014-03-07 alle 12.00.22

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Telefono Rosa ha patrocinato una bella idea di una azienda di due giovani donne, la

Kulta, che ha realizzato un’Applicazione per Smartphone (quindi per qualunque cellulare)

denominata “Siamo Sicure”.

L’applicazione, totalmente gratuita, ha delle funzionalità davvero utili per le donne che

vogliano avere un aiuto concreto in situazioni di pericolo. Una luce molto forte e una sirena

intermittente, attivabili con un solo tastino; l’attivazione di una chiamata rapida al 112 e

l’invio a dei numeri pre-impostati dall’utente con la segnalazione del luogo esatto in cui ci

si trova.

Invitiamo voi tutte e tutti a scaricarla (basterà entrare nella funzione “App store del vostro

cellulare inserendo “Siamo sicure”) e a condividerla a vostra volta con più persone

possibile.

“il termometro della violenza” strumento utile per capire se stai

subendo violenza. E’ un elenco di possibili accadimenti che ti evidenzia a quale

livello di pressione sei sottoposta; LEGGILO ANCHE SE PENSI DI NON SUBIRE

VIOLENZA…

Schermata 2014-03-07 alle 12.01.50

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Schermata 2014-03-07 alle 12.02.56

PER TUTTE LE DONNE, PER LE DONNE DELL’SLP!

“METTI UN SEME NEL TERRENO FERTILE DELLA CONDIVISIONE, DELLA SOLIDARIETA’,

DELLA PARTECIPAZIONE DIRETTA E MAGGIORI SARANNO I FRUTTI PER TUTTI”

AUGURI A TUTTE!!!!!!

Coordinamento Nazionale Donne SLP-Cisl

8_marzo_2014.pdf

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply